Lenta o veloce
non importa,
chiusa e serrata
rimane quella porta.

Si guardano tra loro
sorridenti e giulivi
e soddisfatti di se,
non hanno obbiettivi.

Mesti ti fissano
e cercan di dire
che un modo troveranno
per poterti tradire.

Dapprima al tuo fianco
come amici fedeli
di seguito alle spalle
come assassini crudeli.

Non hanno scelta,
questa è la via!
Come dello scorpione la natura,
seguono la scia.

Mi chiedo e mi domando,
in dubbio e perplesso
Di chi fu tradito, il destino,
sarà per loro lo stesso?

A voi traditori,
gioite per poco.
Il giudizio verrà
e giungerà con il fuoco.