La poesia segue le sue regole
S’arrendono alla sua potenza, ragione e pacatezza
Per dominare la mano e la penna in essa.

Le regole del cuore prendon le redini e guidan l’intelletto
l’anima di rimando lotta contro il cuore
rammentando alla fredda logica,
che esiste il mondo caotico e meraviglioso oltre ad essa
e l’universo intero ancora più in là.

La poesia è leggiadro caos
e imperituro ordine dell’esistenza.

La poesia … è vita!