Nell’abisso c’è un sole nero
che a guardarlo non par vero.

S’innalza, si torce e risplende
ma di nessuna luce, questo s’intende.

Fragile ed impervia vola la mente
che mesta giunge fino alla stella morente.

Il sole è nero, ma come spiegarlo.
Esso non splende e nessuno può negarlo.