Una lettera.
È come una condanna
a breve termine

È una ghigliottina di sentimenti
che come di Damocle la spada
incombe sul nostro futuro
rammentandoci zelante
che non siamo eterni.

Mi rivolgo a te,
divinità delle molteplici saggezze!
Qual’è la giusta via da percorrere
se ogni sentiero è andato perduto?

A miei occhi
non v’è risposta.

Quesiti come questi
Come trame d’ombra
Posandosi si cospargono
come piume di corvo sulla via.