Category: News ed Eventi


Dopo il successo dello scorso anno, torna il Torneo di Dungeons & Dragons, organizzato dalla Dungeon Players.

Il costo è sempre di 5 € a persona, con le iscrizioni che si chiudono giorno 8 Agosto. Ci si può iscrivere presentandosi direttamente alla Libreria Mondadori oppure contattando gli organizzatori telefonando ai numeri reperibili nelle info della pagina Dungeon Players.

 

Logo Dungeos & Dragons

Quindi, domenica 11 Agosto, presentatevi alla libreria Mondadori di Siderno, al centro commerciale La Gru, dadi alla mano, esibite la ricevuta datavi al momento dell’iscrizione o un documento che confermi la vostra iscrizione e divertitevi!
La scaletta della giornata sarà questa:

11.00 Inizio del torneo – Sessione 1
12.30 Pausa Pranzo
14.00 Rientro – Sessione 2
15.30 Sessione 3
17.00 Chiusura sessioni
17.30 Premiazione
18.00 Conclusione del torneo

Effettuando la prenotazione si evita di incorrere nella sovrattassa di 2€ la quale si applica solo se ci si iscrive il giorno stesso del torneo.

A prenotazione fatta, presentatevi il giorno del torneo agli organizzatori per confermare la prenotazione ed effettuare il pagamento della pre iscrizione (5€)

Per info, scrivete un messaggio alla pagina della Dungeon Players o sulla bacheca dell’evento!
Andrea: 328 938 4476

Antonio: 340 694 5935

Francesco: 320 034 1347

Tonino Accolla

Tonino Accolla nasce a Siracusa nell’aprile del 49 e si spegne a 64 anni a Roma il 14 luglio del 2013. È una delle più grandi voci presenti nel panorama del doppiaggio italiano, letteralmente un colosso, forse paragonabile al grandissimo Ferruccio Amendola, come lui un decano del doppiaggio la cui scomparsa segna una ferita profonda in quest’ambito artistico e professionale.

https://www.youtube.com/watch?v=Db9OYFuNhyk

Per coloro che magari non hanno ancora ben presente di chi sia Accolla, diciamo che non udranno più nuovi doppiaggi di Homer Simpson, personaggio che di fatto suggellò nel 1991 l’esplosione artistica di questo grande professionista.

Il suo era un talento che poneva l’accento su quel concetto secondo il quale, il doppiaggio italiano è il migliore al mondo. Una versatilità vocale che ricordiamo prima di tutto nella risata storica di Eddie Murphy in Beverly Hills Cop, Il principe cerca moglie e Il professore matto, solo per ricordarne alcuni. Oppure Tom Hanks, Mickey Rourke ma una delle più esilaranti e che tutti I giovani ricordano è Jim Carrey in Ace Ventura 1 e 2 e Una Settimana da Dio.

Eddie Murphy

Un’altra interpretazione storica rimane negli annali del doppiaggio è sempre quella di Eddie Murphy nello show teatrale-cinematografico dell’87, Eddie Murphy Raw, in italia re-intitolato Nudo e Crudo. Poi, Billy Crystal, Ben Stiller, Kenneth Branagh e la lista potrebbe continuare ancora e ancora. Durante la sua carriera, aveva lavorato inoltre come attore e regista teatrale.

Billy Cristal

Tonino Accolla cessa di lottare con la malattia dopo lungo tempo e ci lascia all’età di 64 anni, come già detto, al Policlinico Gemelli di Roma. La sua scomparsa segna un periodo di forti dubbi ed incertezze sul futuro de I Simpson in Italia, già messo in crisi dalla recente sostituzione lo scorso anno di Ilaria Stagni e Liu Bosisio, rispettivamente voci di Bart e Marge Simpson. Tuttavia, l’unica cosa che ci rattrista sul serio, è la perdita di una delle più eminenti voci del doppiaggio italiano e che un talento poliedrico e versatile come quello di Tonino forse non tornerà mai più.

James Gandolfini

Si spegne a 51 anni, James Gandolfini, per molti entrato nell’immaginario televisivo come l’attore che ha smussato l’icona classica del “padrino”, grazie alla sua pluri premiata performance nello show televisivo, I Soprano.

L’ironia della sorte, se così la vogliamo chiamare, ha voluto che Gandolfini terminasse il suo “viaggio” proprio in Italia, per la precisione a Roma. Pare che la causa del decesso, sia stato un infarto. L’attore era in procinto di recarsi al Taormina Film Festival, dove avrebbe partecipato ad meeting con il regista Gabriele Muccino.

Gandolfini nasce a Westwood il 18 settembre 1961, da genitori di origine italiana: il padre James Sr. di Borgo Val di Taro e la madre Santa, di Napoli. Entra nel mondo della recitazione in giovane età, quasi di soppiatto, dalla porta di servizio, si, perché com’è accaduto anche per altri suoi colleghi, accompagnò un amico per un provino a New York City e venne scelto lui al posto dell’amico.

Debuttò nel 1992, diretto da Sidney Lumet in Un’estranea tra noi, interpretando il ruolo che a lui risulterà congeniale, dell’italo-americano. Tra le varie interpretazioni di Gandolfini, ricordiamo la parte del Colonnello Winter ne Il Castello, con Robert Redford, oppure, sebbene un po’ marginale, ne Il Tocco del Male diretto da Gregory Hoblit, insieme a Denzel Washington. Ma come sappiamo, il ruolo che lo ha letteralmente consegnato alla memoria dei posteri, è quello di Tony Soprano, per il quale ha vinto ben tre Emmy Award.

 

A dare conferma del decesso sono stati i suoi due agenti, Mark Armstrong e Nancy Sanders. Alla notizia del decesso dell’attore, la rete HBO, casa produttrice de I Soprano, ha così commentato:

Un’incommensurabile tristezza. Era un un uomo speciale, un grande talento, che con il suo straordinario senso dell’umorismo, il suo calore e il suo rispetto, ha toccato molte persone“.

 

Per quanto mi riguarda, James Gandolfini rappresenterà negli anni a venire, la conferma che il talento artistico celato nella genia italiana, non è un’opinione e a comprovare questa mia affermazione è proprio questo grandissimo artista che ha ridisegnato per noi la figura dipinta tanto tempo fa da Francis Ford Coppola nella trilogia de Il Padrino. Ci ha regalato, oltre che un mafioso più realistico e moderno, anche uno sguardo sulla realtà che molte volte ci viene offuscata di proposito, per renderci più mansueti e accomodanti nei confronti di una cronaca sempre più costruita e meno informatizzata.

Ci mancherai James … ci mancherai Tony!

Questa è letteralmente una comunicazione di servizio. E’ in allestimento un nuovo blog, ossia uno spazio tematico, dedicato interamente alle serie tv. Pertanto, tutte le recensioni presenti nell’abisso verranno letteralmente trasportate sul portale che è in via di definizione, riguardo al quale potete vedere un’anteprima del logo.

Cose Serie - Logo

Cose Serie – Logo

Di questo lavoro, ringrazio il mio stimatissimo collega ed amico, Vincenzo Milano, il quale a titolo totalmente gratuito mi ha concesso i suoi servigi di grafico professionista, permettendomi di dare un’identità al progetto che stavo realizzando già da tempo.

Si tratta per l’appunto di una piattaforma che contiene delle opinioni sulle serie tv che seguo di tanto in tanto e qualche volta accompagnate da sporadiche “video-opinioni” (non recensioni).

In conclusione, spero di fare cosa gradita a chi mi farà l’onore anche di dare una semplice occhiata a ciò che sta per nascere … e che Odino ce la mandi buona 😀

Oscar 2013: Argo miglior film, Ang Lee miglior regista.

Domenico e Chiara, amore e dolore di padre. Brescia 4/3/2012″.

La strage di Brescia, dove trovarono la morte 4 persone, uccise da un folle omicida, raccontata con le parole di un padre che in quel maledetto 4 marzo 2012 ha perso per sempre il suo amato figlio.

Appuntamento mercoledì 27 febbraio, ore 16, al salone della Provincia di Reggio Calabria. Introdurranno i lavori Domenico Malara e Anna Foti, curatori del volume.

Interverranno Benedetto Tortorici (padre di Domenico), Diego Matalone (padre di Chiara) e Umberto Giampà (fumettista).
Con l’amichevole partecipazione di Gigi Miseferi che leggerà alcuni stralci significativi del volume.

Locandina

Locandina

Comunicato stampa eiff

Comunicato Stampa

11 febbraio 2013

Epizephiry International Film Festival, manifestazione cinematografica giunta alla VII Edizione, nata dalla felice intuizione del suo creatore e Direttore Artistico, Renato Mollica, ha promosso sin dalle origini un sostanziale e costante rinnovamento culturale, sia all’interno che al di fuori del territorio d’appartenenza, la provincia di Reggio Calabria.

Man mano che la kermesse vedeva diffondersi ed affermarsi concretamente la sua portata innovativa, attenta all’espressione del linguaggio cinematografico nelle sue varie forme, con le sezioni Documentari e Cortometraggi sempre più ricche di partecipazioni a livello internazionale, portava inoltre a compimento collaborazioni e gemellaggi con vari festival cinematografici (Ecu-The European Indipendent Film Festival Parigi, Trento Film Festival – MontagnAmbiente, Sulmona Cinema Festival, Religion Today-Trento, Quadra Film Festival, Floridia Film Festival).

Tutto questo, però, senza mai dimenticare la valorizzazione della cultura nello specifico della propria regione, intitolando il riconoscimento per il Miglior Attore Protagonista a Leopoldo Trieste, il più grande caratterista del cinema italiano, nativo di Reggio Calabria, e prevedendo la Sezione Officine Calabria, con il relativo premio da assegnare a film prodotti in Calabria da registi calabresi.

Nella conferma della suddetta Sezione, la Direzione Artistica di EIFF, con la ferma intenzione di promuovere concretamente il fermento culturale presente nel territorio, al di là di logiche propagandistiche  e troppo consuete operazioni di facciata,  istituisce per la sua VII Edizione il Premio Epizephiry “ActorCalabria” 2013, che assegnerà agli attori/attrici nati in Calabria e in attività nel mondo del Cinema, della Tv, e del Teatro.
Tutti gli interessati devono proporsi, via e-mail, alla Direzione Artistica di Epizephiry International Film Festival ( eiff.direzione@libero.it)  ENTRO E NON OLTRE il 30 Giugno 2013, inviando:

1)    dati anagrafici e curriculum artistico dettagliato;

2)    una foto personale recente e foto di scena (per un massimo di 5) rappresentative della partecipazione a film e/o spettacoli;

3)    indicare se presenti sul web siti personali, trailer, film, e/o immagini di spettacoli effettuati;

4) dichiarazione DATATA E FIRMATA di essere disponibile, in caso di assegnazione, ad essere presente per il ritiro del Premio durante la VII Edizione di EIFF, che avrà svolgimento nel mese di  novembre 2013.

199X GENERAZIONE HOKUTO

Ken il Guerriero - Hokuto No Ken - Kenshiro - 北斗の拳 - Fist of the North Star - Ken Le Survivant - Soten No Ken - Le Origini del Mito - 蒼天の拳 - Fist of the Blue Sky - Hokuto Musou - Ken's Rage - 北斗無双

Karla con la K

Cilanga per nascita, Juarense per crescita, Terrona per nozze, Parmense per geolocalizzazione ed Essere di frontiera per vocazione

Cicciocz

Kept you waiting, huh?!?

Angelo Nizza

Filosofia / Linguaggio / Storia / Politica / Cultura

Overthink

ViewtifulMax' Blog

Giardinaggio Irregolare

Chi scrive di donne e giardini deve sempre avere il coraggio di dichiarare le proprie opinioni

Sunset Boulevard

Un luogo, un'ispirazione

Storie di Ruolo

Vent'anni di gioco di ruolo...

acookiecrumb

Briciole di vita, raccolte e raccontate.